IMG_6030.JPG

I Cappuccini di Frutta Lombàrdia Drinks sono tanto semplici quanto versatili. In questo breve articolo ti spieghiamo come prepararli e condividiamo trucchi e usi alternativi. 

Nascono per essere preparati caldi. Il dosaggio ideale è 1 busta : 200 ml di acqua calda.

Importante è la sequenza: prima si versa il contenuto della busta in una tazza e poi si versa l’acqua calda. Per mescolare basta un cucchiaino. A noi piace usare le bacchette, ma questo è un vezzo. Il cucchiaino va benissimo.

Trattandosi di polvere ricavata dal processo di essiccazione a crudo (non è un liofilizzato!), la polvere si scioglie subito. Non è necessario attendere minuti affinché la polvere si reidrati.

youtube-512.pngCome si prepara #GreenLove CALDO

La preparazione a freddo, è uguale a quella a caldo. Se scegliete di usare una borraccia o una bottiglietta d’acqua per shakerare il prodotto, vi consigliamo di non riempire fino all’orlo.

Il bicarbonato contenuto nella busta per creare la schiuma che caratterizza i Cappuccini di Frutta Lombàrdia Drinks aumenta il volume della bevanda e potrebbe fuoriuscire dal contenitore. Consigliamo di shakerare il prodotto con la metà di acqua e di aggiungere la restante acqua successivamente, dopo che il prodotto è stato shakerato. Il dosaggio rimane invariato.

NB: Tutti i gusti possono essere preparati sia caldi sia freddi, eccetto Coconut Vibrations che può essere preparato solo caldo in modo che si sciolga il latte di cocco. Se lo si vuole bere freddo, occorre prepararlo caldo e poi attendere che raffreddi.  

Cambiano gli effetti tra la preparazione a caldo e quella a freddo?

La preparazione a caldo è più gustosa e aiuta il rilascio degli oli essenziali contenuti negli ingredienti dei Cappuccini di Frutta. Oltre al rilascio degli oli essenziali, l’assunzione di bevande calde ha un effetto benefico sulla digestione. Inoltre, bere acqua bollente può aiutare a migliorare la sudorazione e a ridurre i livelli di muco presenti nelle vie respiratorie, eliminando un terreno fertile per funghi e batteri.

La preparazione a freddo permette di mantenere intatte le proprietà nutritive degli ingredienti che essendo stati lavorati a crudo sotto a 42 gradi centigradi, sono ancora preservati.

Ai più esigenti, consigliamo di preparare le bevande con acqua scaldata sotto a 45 gradi centigradi per ottenere il massimo. Esistono sul mercato, se già non ne siete in possesso, bollitori elettrici che permettono di gestire la temperatura dell’acqua.

Da un punto di vista del gusto, il risultato cambia significativamente tra freddo e caldo. Consigliamo di provare entrambi e decidere quale preparazione preferisci. Noi le beviamo sia calde sia fredde.

Ecco alcuni trucchi e usi alternativi che abbiamo scoperto negli ultimi mesi e che condividiamo volentieri con voi:

17880631_691273714408998_48022129166925813533310_562048733998164_34464295117979212977046_10208564780024338_6413335221379

1. Freddo e dissetante per gli sportivi

DetoxLove e GingerLove si prestano bene a essere diluiti fino a 1 litro di acqua per essere bevuti prima, durante e dopo l’attività sportiva.

Per un effetto ancora più idratante, mescolalo con l’acqua di acero al posto dell’acqua. Grazie agli oltre 45 nutrienti contenuti nell’acqua di acero (che ha la metà degli zuccheri dell’acqua di cocco), questo mix garantisce un’idratazione ancora più profonda e 3 volte più efficace dell’acqua naturale.

youtube-512.pngShaking DetoxLove / in ufficio

2. On the rocks per un aperitivo analcolico sfizioso e sano

DetoxLove e GingerLove possono essere preparati usando un barattolo della marmellata da 400ml. Versa il contenuto della busta nel barattolo da 400ml, aggiungi 3 cubetti di ghiaccio e 200ml di acqua. Chiudi con il coperchio e shakera. Decora con una fetta di limone o arancio.

youtube-512.pngDaniele di Sapore di Sale prepara il suo DetoxLove shakerato freddo!

Lo preferisci alcolico? A noi piace il GingerLove con l’aggiunta del Campari oppure DetoxLove con l’aggiunta di un buon prosecco.

3. Con latte vaccino o vegetale per una colazione on-the-go

EnergyLove e GreenLove con tè verde Matcha si abbinano benissimo al latte vegetale che aggiunge nutrimento e li trasforma in un vero e proprio spuntino light. Ancora meglio se il latte vegetale è fatto in casa con l’estrattore.

Chi assume latte vaccino può anche mischiarli con il latte vaccino scaldato e “schiumato” per un risultato ancor più simile al cappuccino.  

4. Usalo come ingrediente per i tuoi dolci

Già dal primo istante in cui Stefano Broccoli Chef Pasticciere Vegan e noi ci incontrati a Chiari in occasione del festival Chiarissima è stato amore a primo assaggio. Stefano ha subito riconosciuto la qualità degli ingredienti dei Cappuccini di Frutta Lombàrdia Drinks e il loro potenziale come dolcificanti naturali che permettono di ridurre la quantità di zucchero nei dolci senza che i dolci perdano dolcezza, anzi.

Insieme abbiamo registrato due video ricette e siamo stati invitati due volte da Micol Baronio all’interno della sua trasmissione Laboratorio Salute per spiegare e dimostrare in diretta come usare i Cappuccini di Frutta per preparare dolci sfiziosi e naturali.  

Avvertenze

DetoxLove - Già qualche istante dopo averlo mescolato - sia freddo sia caldo - la curcuma inizia a depositarsi sul fondo. Il motivo è che la curcuma è liposolubile e non si scioglie in acqua completamente. Rimane in polvere microscopica fino a quando non entra in contatto con i lipidi all’interno del corpo.

DetoxLove / GingerLove / Coconut Vibrations - l’ananas e l’arancia contenuti in questi gusti se mescolati con latte vaccino e vegetale restituiscono un gusto acidognolo che può dare fastidio perchè può ricordare il gusto del latte scaduto.

GreenLove / EnergyLove - il gusto tra freddo e caldo cambia in modo sostanziale. Abbiamo fatto l’esperienza che quando si raffredda diventa molto meno gustoso. Consigliamo di berlo ancora caldo. Oppure se lo si vuole bere freddo, mescolalo con il latte (vedi più sotto).