Ingredienti per 2 persone

  • 300 gr di zucca a pezzi
  • 100 gr di topinambur
  • 9 gamberi di Mazara del Vallo
  • ca. 200 ml di brodo vegetale
  • 1 radice di zenzero
  • 1 limone
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b.

Utensili

  • minipimer
  • garza per spremere il limone


Preparazione

  1. Preriscalda il forno a 180° 
  2. Metti in forno la zucca tagliata a pezzi e fai cuocere per 20 minuti circa. 
  3. Pulisci i gamberi, separando polpa, testa e guscio. Elimina il budello, mi raccomando. 
  4. Teste e gusci vanno bolliti in padella con acqua (oppure vino) per ottenere un fumetto di gamberi. Falli bollire e aggiungi acqua mano a mano che si riduce fino a ottenere l'intensità desiderata. 
  5. In una ciotola spremi il succo del limone e uniscilo all'olio e ai corpi dei gamberi. 
  6. Sbuccia, grattuggia e spremi lo zenzero (io ho usato la "tettina" di silicone) nella ciotola sopra ai gamberi. 
  7. Copri la ciotola e mettila in frigorifero. 
  8. Pulisci, sbuccia e taglia il topinambur a pezzetti.
  9. Metti una padella sul fuoco con dell'olio evo e fai rosolare il topinambur.
  10. Dopo qualche minuto, aggiungi il brodo vegetale e fai cuocere per 15 minuti circa.
  11. Togli i gamberi dal frigorifero.  
  12. Quando il topinambur è pronto, scalda una pentola a fuoco basso e unisci zucca, topinambur e un bicchiere di brodo vegetale.
  13. Scalda per un minuto.
  14. Togli la pentola dal fuoco e frulla il contenuto con un frullatore a immersione fino a ottenere una consistenza tipo purea. 
  15. Dividi la purea nelle ciotole e guarnisci con i gamberi marinati e un filo di olio evo.

A ogni ricetta è stato assegnato un numero (quello indicato nel titolo) che ti aiuta a trovare più velocemente il video della diretta Facebook durante la quale Cecilia ha  preparato questo piatto.